ROMANZO NINFO - 2^ parte - Edo91 - storie di vita etero - città Milano

ROMANZO NINFO - 2^ parte

Il commissario proseguì con la versione della mia ex moglie.
- Se proprio ci tiene... Mi riferisco a coiti orali, penetrazioni vaginali, sodomìa, persino ad una doppia penetrazione.
- Povera xxxxxxxx, doveva essere così sconvolta che non si ricorda...
- No, al contrario. Sugli atti sessuali le due versioni coincidono, solo che lei dice che sono stati loro e loro dicono che è stata lei!
- Questa è bella! E cosa avrebbero raccontato quei figli di puttana?
- E' sicuro di voler conoscere i dettagli?
- Certo! Voglio sapere cosa hanno fatto a quella poveretta!
- Contento lei...
Il commissario ha preso una cartellina coi verbali degli interrogatori e si è messo a leggere...
- "XXXXXX: Quando è stata davanti al portone, la signora ha alzato la gonna e ci ha fatto cenno di entrare. Noi eravamo strafatti e lei era un gran pezzo di fi... di gnocca, cosa dovevamo fare?"
- "YYYYYY: Ci ha fatto entrare nel suo appartamento e ci ha offerto due birre. Poi ha cominciato a fare una specie di spogliarello ed è rimasta nuda. Aveva un cu... un sedere un po' grosso, ma due tette da urlo. Si è messa sul divano a gambe aperte, si è succhiata due dita e se le è infilate nella fi... vagina. Lui si è avvicinato e..."
- "XXXXXX: Io mi sono tolto le Adidas, i jeans e lo slip, ma facevo fatica a drizzare, così mi sono chinato a leccarla..."
- "YYYYYY: Io invece ce l'avevo duro come Iron Man, mi sono spogliato nudo e gliel'ho messo in bocca. Lei mugolava e succhiava, succhiava e miagolava. Dopo un po', ha abbandonato il mio ca... pene per aria, ha afferrato XXXXXX per i capelli e gli ha detto di leccare più in fretta e poi è venuta gridando come un'attrice dei film porno."
- "XXXXXX: Ho mollato la presa, ho preso fiato e mi sono steso per terra mentre YYYYYY la penetrava dal davanti. Dopo due minuti di monta classica, si è sfilata e si è girata alla pecora. YYYYYY l'ha impecorinata per altri due minuti, lei ha guduto ancora e poi è venuto anche lui. Tutto qui? Ha detto guardando me come per accusarmi di non aver drizzato e asciugandosi la sborra coi miei slip. Adesso ci penso io! E' andata in cucina, ha preso altre due birre dal frigo e due pillole da un cassetto. Una l'ha ficcata in bocca a me, e l'altra..."
- "YYYYYY: L'atra ha provato di darla a me , ma io ho rifiutato e l'ho gettata via. Era di colore blu, credo fosse Viagra... Hey bellezza, non ne ho mica bisogno! Dammi qualche minuto e vedrai che il salamino torna su! Era nervosa, impaziente, si è accesa una sigaretta e l'ha finita in tre boccate. E' andata in bagno, è tornata con un dindo, un vibratore, si è seduta e se lo è piantato nel cu... nell'ano."
CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!